Ricordi di scuola – 15 – Mandelli Luigi

 

Anno sconosciuto - Bambini osnaghesi all'asilo

MANDELLI LUIGI nato a Osnago nel 1936

 

A scuola si andava con gli zoccoli sempre lucidi e puliti.

Proprio per questo a volte si arrivava in ritardo e soprattutto, se era inverno, bisogna mettere sotto i chiodi.Quando c’era la neve io ogni sera me ne facevo attaccare qualcuno da mio papà.

A me a volte è successo di ricevere punizioni. Un giorno ero tornato a casa pieno di compiti. Mio papà mi disse che dovevo aiutarlo a tagliare la legna.

Quando tornai a casa era molto buio e anche tardi. Mangiai, ma i compiti non li feci. Il giorno dopo a scuola la maestra mi chiese di farle vedere i compiti. Io cercai di inventare una scusa, ma niente, la maestra mi disse di andare dietro alla lavagna. E così passai tutta la mattina lì dietro.

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.