Osnago di una volta – Mostra nella Sala del Capitolo

Locandina della mostra

Domani, Domenica 24 Giugno, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00 è l’ultimo giorno per visitare una mostra, organizzata dalla Parrocchia di S.Stefano, di riproduzioni d’arte dei dipinti originali che alcuni pittori di Osnago hanno appositamente eseguito per la Locanda del Samaritano. Ingresso da via S. Anna.

Oltre a questa mostra c’è la possibilità di visitare la Sala del Capitolo, recentemente ristrutturata e di sfogliare un bellissimo ed enorme album fotografico con fotografie di Osnago (raccontato attraverso le sue cascine) scattate nel 1992 . Riporto le note riguardanti la Sala del Capitolo presenti sul volantino della mostra

” Avete mai visto la Sala del Capitolo, situata sopra la sacrestia? Probabilmente no, perchè da tempo non era accessibile, essendo stata adibita ultimamente a deposito e magazzino. Eppure essa ha una storia antica e nobile. Intanto venne edificata nel corso della costruzione della attuale Parrocchiale nel 1780 ma, al suo interno, è possibile addirittura vedere i muri del vecchio campanile che stava a fianco della facciata della primitiva chiesa risalente al Cinquecento, strutture sulle quali è stato elevato il campanile attuale. La Sala del Capitolo ebbe, nei secoli, diversi utilizzi. Sicuramente era il luogo in cui si riunivano i primi Consigli della Parrocchia (quando la Canonica non aveva gli spazi di oggi). Fu anche la sede della Scuola elementare femminile (prima della costruzione delle scuole elementari di P.zza N. Sauro). Poi, oltre ad essere luogo dell’insegnamento del Catechismo (prima della costruzione degli Oratori) divenne la sede della prima Banda Musicale (fondata nel 1921 dal coadiutore don Carlo Vergani). Infine, sino agli anni Sessanta del secolo scorso, fu la sede della Confraternita del SS. Sacramento che apriva le Processioni con la caratteristica veste bianca con la mantellina rossa.

Dopo tanti anni di oblio, nel Febbraio 2012 si è presentata l’occasione per prendersi cura della sala. Appariva necessaria una manutenzione ordinaria della sala stessa, in particolare per sostituire gli infissi verso l’esterno e verso il presbiterio. Erano gli unici a non essere stati rinnovati durante il restauro generale della chiesa e non riparavano più dalle intemperie (gli spifferi d’aria si sentivano fin sull’altare). Eseguita la manutenzione e una pulizia generale, ora la Sala del Capitolo è disponibile per manifestazioni e usi di vario genere, come la Mostra che presentiamo in questi giorni.

L’accesso è da Via S. Anna, a fianco dell’ingresso della Canonica. La scala, in verità, è un po’ stretta ma i nostri antenati l’hanno percorsa con gioia migliaia di volte (basta vedere come sono consumati i gradini). Vi aspettiamo”

 

Ingresso alla Sala del Capitolo in via S. Anna

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Mostre. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.