Attilio Zucco – Maestro elementare

 

La lettera spedita al Sindaco di Osnago dal maestro Zucco

La storia che vi voglio raccontare riguarda un maestro elementare, Attilio Zucco, originario di Reggio Calabria, che negli anni 50 passò alcuni anni presso la nostra comunità. Immagino che non sia stato tutto rose e fiori, ma è commovente scoprire che, arrivato alla soglia dei 90 anni, il maestro Zucco si sia ricordato di quel periodo passato in Brianza (fu anche maestro a Lomagna) e abbia voluto scrivere nel 2009 una lettera al sindaco accludendo due fotografie e una poesia composta nel 1953, in occasione di una rappresentazione teatrale per la Festa del Patronato Scolastico.

A proposito, vi ricordate del Patronato Scolastico e della relativa festa che ci vedeva tutti coinvolti da bambini?

Sergio Comi, che fu suo alunno nel 1954, solo per la classe quarta, lo descrive come un maestro “che, per quei tempi, era molto moderno e molto all’avanguardia sui metodi di insegnamento, specialmente in matematica e scienze”.

Le foto che ha spedito,  scattate nel cortile dell’oratorio maschile, sono contornate da scritte in dialetto brianzolo. Per leggerle basta cliccare sulle immagini. Questi maldestri tentativi di scrivere in un idioma che non era il suo ci fanno immaginare la voglia di quest’uomo di integrarsi all’interno della comunità, ma anche le difficoltà che deve avere incontrato.

Foto 1

Foto 1 : da sinistra Consonni Casimiro, Bonanomi Luigi, Morell Luigi, Fumagalli Antonio (il dottore), Maggioni Gianfranco, Brivio GianEnrico, Ponzoni Ugo

Foto 2

Foto 2 : da sinistra (ma con qualche perplessità sui primi due) Ravasi Enrico, Colombo Adriano, Comi Sergio, Ripamonti Giulio

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.